contatti@officineeinstein.eu Numero 44 Mercoledì 15 gennaio 2014
Politiche di comunicazione
Perché il comico come modello di comunicazione
Prima di capire perché comico e comunicazione sono così correlati, vogliamo iniziare con una bella testimonianza di Walter Chiari: "Un trucco che uso sempre è rifiutare gli applausi e le risate registrate: davanti alle telecamere ho bisogno di un pubblichetto di cinquanta persone che con le sue reazioni spontanee mi mette in contatto con l'altro, enorme, che sta davanti al televisore."
Eleonora Ripanti
Apprendimento in evoluzione
E, se capovolgessimo la scuola?
La classe fu una conquista! una scoperta della nuova didattica... del quattrocento! Prima dell'invenzione della classe nell'aula tardoantica e medievale, alunni di età diverse ascoltavano il maestro in cattedra cercando di assimilarne, ognuno per quanto gli era consentito dal suo percorso educativo, il sapere.
Luca Massacesi, Cristiana Rinaldi
Reti e social network
Facebook favorisce i contenuti di qualità
Facebook ha annunciato, agli inizi di dicembre, di voler modificare il suo algoritmo per mettere in evidenza i contenuti di qualità. Una scelta che si focalizza soprattutto per la versione mobile del celebre social network e che può essere contestualizzato nell'ambito della concorrenza con Twitter.
Eleonora Ripanti
Reti e social network
Quando una parola fa la differenza
Da qualche ora Facebook ha deciso di sostituire il comando "condividi" dei post. Fin qui nulla di tanto strano...se non fosse che gli utenti si sono ritrovati visualizzati comandi differenti l'uno dall'altro: c'è chi ha "fai circolare", chi ha "divulga" chi ha "diffondi" e infine chi visualizza "pubblicalo tu". Una sola cosa accomuna i diversi comandi visualizzati: agli utenti non piacciono. Iniziano a girare i primi commenti a dir poco negativi sulla decisione di sostituire il vecchio "condividi".
Veronica De Santis
Habitat del terzo millennio
Smart Student Unit
progettata dallo studio di architetti Tengbom, in collaborazione con l'Università di Lund, nel sud della Svezia. Dieci metri quadrati per una casetta ecocompatibile, completamente in legno e dotata di angolo cottura con mensole, bagno, tavolo, sedie, zona notte soppalcata e anche un piccolo giardinetto.
Cristiana Rinaldi
Habitat del terzo millennio
Riciclo urbano e bonifica culturale "Planimetrie culturali" propone una petizione indirizzata alla Regione Emilia Romagna e al Parlamento Italiano per una legge sulla gestione di spazi dismessi attraverso la bonifica culturale temporanea. "Senza filtro" è una rete di associazioni nata dalla bonifica temporanea dello spazio in disuso dell'ex fabbrica Samputensili di Bologna.
Luca Pirani
OfficineEinstein garantisce la riservatezza sui dati personali nel rispetto del Dlgs 196/03 e si impegna a provvedere,qualora l'interessato ne faccia richiesta ai sensi dell'articolo 7, alla loro cancellazione ({unsubscribe}cliccando qui{/unsubscribe}) o modifica ({modify}cliccando qui{/modify}). Oppure può farne richiesta scrivendo a indirizzario@officineeinstein.eu.