Numero 1 Martedì 5 marzo 2013

politiche di comunicazione

Che cosa è il Search engine marketing

Oggi vi presento Sem. No, non è un errore di battitura, non intendo, infatti presentarvi il mio amico americano Sam, vi vorrei presentare il search marketing o, per essere più precisi il search engine marketing. Che cosa è? La definizione classica recita più o meno così «è il ramo del web marketing che si applica ai motori di ricerca». In pratica è quell'insieme di competenze (e, vedrete, sono tante) che sviluppano le numerose attività utili per generare traffico verso un determinato sito web. Non un traffico generico, ma un traffico qualificato.
Luca Massacesi

economia della conoscenza

Individuale e sociale

Una classificazione della conoscenza è quella proposta da Spender (1993): individuale e sociale. La prima, come è facile intendere, è la conoscenza che si origina e che è presente negli individui; la seconda è quella creata dalle azioni collettive dei gruppi. Questo secondo tipo di conoscenza, proprio perchè deriva dalle pratiche organizzative e dall'interazione e dalle relazioni che si creano fra le persone, è particolarmente interessante per lo studio della conoscenza delle organizzazioni stesse.
Eleonora Ripanti

amministrazione condivisa

Dilemmi della democrazia partecipativa

La democrazia partecipativa è una nuova forma di democrazia, come suggerisce, sia pure cautamente, l’ultimo numero di Democrazia e diritto (U.Allegretti 2006a)?
O non è piuttosto un’aspirazione di carattere generale che può assumere volti diversi o addirittura contrastanti?
Luigi Bobbio

SVILUPPO E IDENTITÀ LOCALE

Sviluppo e identità locale

La presenza di OfficineEinstein in un’esperienza FormezPa in Calabria dove la formazione è andata a braccetto con la comunicazione. L’obiettivo formativo: creare un software umano di intelligenza comunitaria. Risultati? il primo obiettivo operativo raggiunto al 257 per cento. Quale contributo può dare la formazione allo sviluppo del benessere delle comunità locali?
Luca Massacesi

comportamenti aziendali

OGGI PARLIAMO DI INNESTO, PRENDENDONE UNA DESCRIZIONE DA UN SITO CHE DOVREBBE SAPERNE VISTO CHE "INNESTO.IT" È IL SUO DOMINIO, E CHE SI AUTODEFINISCE UN «PORTALE DEDICATO ALLA TECNICA DELL'INNESTO A PROPOSITO DEL QUALE SI FORNISCONO NUMEROSE INFORMAZIONI COME: COS'È UN INNESTO, QUANDO E COME INNESTARE E QUALI SONO I DIFFERENTI TIPI DI INNESTO». MA COSA CENTRA CON I COMPORTAMENTI ORGANIZZATIVI O IMPRENDITORIALI?
Luca Massacesi

apprendimento in evoluzione

QUALI SONO GLI ELEMENTI DISTINTIVI DI UNA COMUNITÀ DI PRATICA?
QUALI LE REGOLE, I CONDIZIONAMENTI, I COMPROMESSI, LE CONVINZIONI DA RISPETTARE PER OPERARE SINERGICAMENTE ALL'INTERNO DI UNA COMUNITÀ DI PRATICA?
NE ABBIAMO PARLATO CON I SOCI DELL'AIF LAZIO, LA SEZIONE LAZIALE DELL'ASSOCIAZIONE DEI FORMATORI PIÙ RAPPRESENTATIVA IN ITALIA, IN UN PAIO DI INCONTRI, AI QUALI ABBIAMO PARTECIPATO COME OFFICINE EINSTEIN.
Luca Pirani
OfficineEinstein garantisce la riservatezza sui dati personali nel rispetto del Dlgs 196/03 e si impegna a provvedere alla loro cancellazione o modifica qualora l'interessato ne faccia richiesta ai sensi dell'articolo 7 {unsubscribe}cliccando qui{/unsubscribe}