contatti@officineeinstein.eu Numero 20 Mercoledì 17 luglio 2013
immagini e realtÁ
Questa è Taranto?
Questa è Taranto?
Punto interrogativo, anzi punti interrogativi a go go.
Avete di recente sentito parlare dell'Ilva? Vi ricordate per quale motivo c'è stato un conflitto tra i sindacati (e la politica) e la magistratura? L'inquinamento è per sua caratteristica circoscritto e limitato? L'aria sporca, inquinata, non finisce con l'inquinare anche l'acqua?

Luca Massacesi
Evoluzione dell'apprendimento
La madre italiana del metodo Google
Nel 1913 Maria Tecla Artemesia Montessori fu accolta come una regina, ponendo le basi per la futura diffusione del suo metodo pedagogico in tutti gli States. In nessun altro Paese le scuole Montessori hanno avuto una diffusione capillare e un successo come negli Usa. Cento anni dopo quel primo sbarco, intere generazione di «bambini Montessori» si sono fatti strada nella società americana, tra questi spicca una nutrita schiera di protagonisti del web che a Mountain View in California guidano l'incarnazione digitale del metodo Montessori: Google.
Marco Bardazzi
Sviluppo e identitÁ locale
Ristorazione di qualità da tutelare
Viene in questi giorni dalla Francia un impegno a tutelare la ristorazione di qualità. In particolare, l'intento è di tutelare i cuochi che preparano i loro piatti sul posto, nella loro cucina, e non si limitano a utilizzare prodotti industriali pressoché pronti per esser serviti in tavola.
Luca Massacesi
Verso un nuovo modello di sviluppo
Teoria della dialettica democratica
L'Architetto Contemporaneo ha avviato un esperimento di interazione interdisciplinare per promuovere attraverso l'espressione artistica, qualunque essa sia, principi universali intorno ai quali occorre aprire discussioni e dibattere, al fine di ridare all'arte il compito di educare i popoli attraverso la semplificazione del messaggio utilizzando immagini e metafore.
Tiziana Fabbiano
Politiche di comunicazione
Scopo di un negoziato È raggiungere un obiettivo, ma anche conservare, migliorare, avviare una relazione. Ecco settantacinque regole d'oro per condurre una trattativa. E se siete un team, basta un numero su un foglio bianco per cambiare strategia in modo compatto e coerente.
Franco Marmello
Economia della conoscenza
In questi giorni, Taro Aso, il ministro delle finanze e vice primo ministro di Tokyo, ha dichiarato che molte realtÀ finanziarie sono state colpite da equivoci prodotti finanziari, ma gli istituti bancari giapponesi non sono caduti in trappola, perchÈ i loro dirigenti comprendevano a malapena l'inglese.
Luca Massacesi
OfficineEinstein garantisce la riservatezza sui dati personali nel rispetto del Dlgs 196/03 e si impegna a provvedere,qualora l'interessato ne faccia richiesta ai sensi dell'articolo 7, alla loro cancellazione ({unsubscribe}cliccando qui{/unsubscribe}) o modifica ({modify}cliccando qui{/modify}). Oppure può farne richiesta scrivendo a indirizzario@officineeinstein.eu.