contatti@officineeinstein.eu Numero 31 Mercoledì 9 ottobre 2013
politiche di comunicazione
Inter mirifica, ancora
Ancora mi ritorna in mente: una lezione con il professor Alberto Abbruzzese in quel della Sapienza, quando, affrontando Mc Luhan, aprì la lezione con una domanda: "Perché i cattolici sono così bravi in comunicazione?". In quel momento la risposta fu chiara: "I cattolici hanno a che fare con la comunicazione da duemila e rotti anni. Qualcosa avranno anche imparato dalla pratica fulcro della loro fede".
Eleonora Ripanti
etica e beni comuni
Nasce il Tavolo civico per migliorare lo Stato
Il compito è immane: migliorare lo Stato italiano! Ma come disse Margaret Mead "Non bisogna dubitare mai di un piccolo gruppo di cittadini che riflette e si impegna a cambiare il mondo. In realtà, è la sola cosa che finora abbia funzionato". Nel dubbio, il gruppo, questa volta, non è tanto piccolo ed è ben variegato, ed Officine Einstein ne fa parte. Il Tavolo civico si propone di promuovere azioni presso le istituzioni e le pubbliche amministrazioni per migliorare, la trasparenza, l'efficienza e l'efficacia, il riconoscimento del merito e la semplificazione nelle amministrazioni pubbliche
Luca Massacesi
sviluppo ed identitÀ locale
Fondi europei: metonimia italiana
In occasione della presentazione del rapporto CongiunturaRes della Fondazione Res il ministro per la Coesione territoriale Carlo Trigilia è intervenuto sull'attuale situazione della programmazione europea e sulle sfide che attendono il nuovo ciclo. Un intervento che evidenzia la profonda compenetrazione tra lo stato del nostro territorio e le specifiche risposte che possono essere date anche dalla coesione. Quasi uno riflesso nell'altro. Quasi come se la riflessione sul miglior utilizzo dei fondi europei non sia altro che l'occasione "speciale" per parlare del miglior utilizzo del nostro patrimonio. Del resto, cosa c'è da meravigliarsi, se siamo anche noi Europa?
Eleonora Ripanti
Pillole di buona comunicazione
La gratificazione personale
La riuscita personale (il successo), in una società in continua mutazione e piena di complicazioni, rischia di diventare una chimera raffigurata da stati simbolo o da scoop di sensazionale rilevanza realizzati da individui ritenuti eccezionali e decisamente al di sopra della media. Questa identificazione del successo porta a idolatrare simboli lontani dal quotidiano, oppure a sviluppare sentimenti negativi: malizia, invidia, avidità, gelosia; comunque a perdere i contatti con le possibilità personali, individuali e ordinarie di riuscita.
Franco Marmello
apprendimento in evoluzione
"Non c'è bisogno del permesso di nessuno per fare grandi cose."
Lo ha detto Massimo Banzi, interaction Designer, educatore, sostenitore dell'Open Source Hardware e co-fondatore del progetto Arduino. L'edizione europea della Fiera dei creatori quest'anno si è svolta da giovedì 3 a domenica 6 ottobre al Palazzo dei Congressi di Roma.
Cristiana Rinaldi
Economia della conoscenza
il Senato e la camera hanno approvato il Decreto "valore Cultura" presentato del Ministro Bray, Un decreto che comprende la norma che introduce una semplice autocertificazione da consegnare in Comune, al calvario di licenze e autorizzazioni oggi necessari per organizzare un concerto con meno di 200 spettatori entro le 24 ore.
Stefano Boeri
OfficineEinstein garantisce la riservatezza sui dati personali nel rispetto del Dlgs 196/03 e si impegna a provvedere,qualora l'interessato ne faccia richiesta ai sensi dell'articolo 7, alla loro cancellazione ({unsubscribe}cliccando qui{/unsubscribe}) o modifica ({modify}cliccando qui{/modify}). Oppure può farne richiesta scrivendo a indirizzario@officineeinstein.eu.