contatti@officineeinstein.eu Numero 38 Mercoledì 27 novembre 2013
Amministrazione condivisa
Il dirigente pubblico e il rapporto con la politica
Il problema della dirigenza pubblica, della sua selezione, dell’affidamento degli incarichi, della qualità delle sue prestazioni è da ricondurre al rapporto tra amministrazione e politica di cui rappresenta una funzione. La prevalenza, nell’attività di governo, del gioco politico e delle scelte a breve termine investe in pieno gli apparati pubblici.
Giorgio Rembado
Reti e social network
Il social del vicino...
Questa è la storia di via Fondazza a Bologna e di un suo residente Federico, che il 5 settembre scorso ha aperto in Facebook il gruppo chiuso “Residenti in via Fondazza” al quale, in due mesi, si sono iscritte oltre trecento persone. L'idea, promossa da semplici A4 stampati e affissi lungo i portici bolognesi, ha avuto un grande successo e ora sta dilagando anche in altre città e nasce da una semplice e molto diffusa consapevolezza: non conoscere i propri vicini di casa.
Eleonora Ripanti
Amministrazione condivisa
Ufficio bilancio: a che punto siamo
Dopo la spedizione della Lettera ai Presidenti di Camera e Senato il 25 settembre, le segreterie di Civicum e delle organizzazioni firmatarie e aderenti al Tavolo civico per il miglioramento dello Stato hanno cominciato una intensa pressione sulle segreterie dei Presidenti delle Camere, dei Presidenti delle commissioni Bilancio e dei parlamentari appartenenti alle due commissioni, per sollecitare una risposta. Per oltre un mese le risposte hanno dimostrato una diffusa ignoranza e disinteresse in merito all’istituzione dell’Ufficio da parte praticamente di tutti i parlamentari interpellati.
Luca Massacesi
Reti e social network
Impact hub
Un network mondiale di persone, luoghi e programmi che ispirano connettono e catalizzano. Così si definiscono i collaboratori concentrati nel fare e creare un effetto, un impatto positivo nel mondo intero. Sono convinti che si può arrivare a vivere in un mondo migliore combinando passione, creatività e impegno individuale, con un lavoro di squadra verso un obiettivo comune. Una parte di innovazione, una parte incubatore di imprese, una parte di comunità, Impact Hub offre ai propri membri un ecosistema unico di risorse, ispirazioni e opportunità di collaborazioni, per far crescere l'impatto, l'effetto positivo. Partecipare alle diverse community di membri e collaboratori, ispira, connette e abilita lo sviluppo per un lavoro migliore, per ogni piccolo passo del percorso.
Cristiana Rinaldi
solo notizie positive
Il protagonista della storia si chiama Rachid e, dopo anni a fare l’ambulante, ha finalmente coronato il suo sogno: laurearsi. Rachid quel giorno non è andato a vendere i fazzoletti e altre chincaglierie come solito, ma si è messo il suo miglior abito e è entrato nell’aula magna del Politecnico di Torino a ricevere la laurea triennale in Ingegneria civile. Rachid, forse, non è stato intraprendente come il fratello che per aumentare le sue vendite nel centro di Torino ha imparato un po’ di dialetto piemontese sorprendendo non pochi passanti; ma si è dedicato con passione alla sua occasione.
Marilena Razza
Pillole di buona comunicazione
La larghezza di vedute nel venditore è un requisito essenziale per la buona riuscita della trattativa; importante per la buona qualità dei rapporti umani in genere. Il cliente ha ragione quando desidera dialogare con un venditore di larghe vedute, capace di mostrare totale rispetto per le sue idee e opinioni su prodotti, mercato, economia e quant'altro possa essere oggetto di discussione durante la trattativa. Il venditore di larghe vedute  non trascina il cliente nella solita, inutile, sterile e dannosa competizione, rappresentata dal venditore stesso che vuol vendere e dal cliente che non vuole comprare.
Franco Marmello

 

OfficineEinstein garantisce la riservatezza sui dati personali nel rispetto del Dlgs 196/03 e si impegna a provvedere,qualora l'interessato ne faccia richiesta ai sensi dell'articolo 7, alla loro cancellazione ({unsubscribe}cliccando qui{/unsubscribe}) o modifica ({modify}cliccando qui{/modify}). Oppure può farne richiesta scrivendo a indirizzario@officineeinstein.eu.