contatti@officineeinstein.eu Numero 39 Mercoledì 4 dicembre 2013
Etica e beni comuni
Trasparenza, integrità e anticorruzione
Il rettore Giuseppe Novelli, invita il 16 dicembre alla giornata della Trasparenza, spiegando che l’Università degli studi di Roma Tor Vergata è impegnata da diversi anni a rendere più trasparente la propria azione amministrativa e le informazioni concernenti gli aspetti dell’organizzazione e gli andamenti gestionali, in una prospettiva di migliore partecipazione del cittadino alla pubblica amministrazione e di più ampia condivisione, da parte della comunità universitaria, della realtà di appartenenza.
Luca Massacesi
Verso un nuovo modello di sviluppo
Cresce la domanda di giustizia “alternativa”
La domanda di giustizia  “alternativa” è in crescita, del 72 per cento l'Adr, del 154 per cento per la mediazione civile. La mediazione obbligatoria, dopo molti mesi di paralisi per la decisione della Corte costituzionale di un anno fa, è ripartita alla fine di settembre con risultati interessanti, anche se rimane aperto il problema della partecipazione delle due parti all’incontro di mediazione.
Luca Massacesi
Etica e beni comuni
Un lavoretto pulito
La butta sul ridere l'Amiu di Bari; ma se si dovesser concedere diritto di azione alla pancia verrebbe voglia di passare dalla fiction alla realtà. Il pregio di questo breve video è di non prendersi sul serio e, nel contempo di rendere palpabile la violenza quotidiana che "persone per bene", "cittadini onesti", quindi la maggior parte degli italiani, fa ai beni comuni.
Luca Pirani
Habitat del terzo millennio
Ghesc, l’albergo diffuso per gli amanti di Bacco
Ghesc è un minuscolo villaggio medievale completamente disabitato da più di cento anni e situato a circa un’ora di treno da Milano in direzione nord-ovest. In totale stato di abbandono, circondato da una natura intenta a riconquistare il suo spazio, è avvolto da un’affascinate e unica atmosfera. Il progetto che presentiamo è un esempio di riuso di un patrimonio storico abbandonato, con un intervento di architettura biosostenibile e che innestandosi sul principio del turismo come esperienza da vivere con tutti i cinque sensi, genera benessere e crea nuovi posti di lavoro, arricchendo nel contempo il patrimonio del Paese.
Ilaria Massacesi

Sviluppo e identità locale

Le nostre "digital skills" viste dall'Europa.
Digital Agenda for Europe ha pubblicato i dati della nostra presenza in rete e della nostra capacità di "fare" con il computer, per il 2013.  i risultati non sono confortanti, e quasi sempre siamo sotto la media, sebbene sia possibile ravvisare un piccolo miglioramento rispetto al 2011. Iniziamo dagli indicatori più classici. Come e quanto siamo in rete? Il mito del cellulare. Le nostre competenze.Di particolare rilevanza anche la posizione ricoperta per l'eGovernment che, crediamo, non sia del tutto slegata dal resto del quadro.
Eleonora Ripanti
Sviluppo e identità locale
Il principio di partenariato.
In questo periodo le Regioni stanno dandosi le regole per il loro rapporto, per l'utilizzo dei fondi europei 2014-2020, con il partenariato istituzionale ed economico e sociale. Può essere utile richiamare un documento dell'aprile del 2012 dal titolo "Il principio di partenariato nell'attuazione dei Fondi del quadro strategico comune. Elementi per un codice di condotta europeo sul partenariato"  nel quale la Commissione europea affronta il tema del partenariato come punto di forza per la programmazione integrata.
Luca Massacesi
OfficineEinstein garantisce la riservatezza sui dati personali nel rispetto del Dlgs 196/03 e si impegna a provvedere,qualora l'interessato ne faccia richiesta ai sensi dell'articolo 7, alla loro cancellazione ({unsubscribe}cliccando qui{/unsubscribe}) o modifica ({modify}cliccando qui{/modify}). Oppure può farne richiesta scrivendo a indirizzario@officineeinstein.eu.