Numero 7 Mercoledì 17 aprile 2013

Reti e social network

Ottimizzazione seo: un mantra

Ripetete con me: "I contenuti devono essere originali e di qualità. I contenuti devono essere originali e di qualità. I contenuti devono essere originali e di qualità". Non so se è chiaro il concetto; per sicurezza ripetiamolo insieme un'altra volta: "I contenuti devono essere originali e di qualità".
Eleonora Ripanti

Politiche di comunicazione

Comunicare in ambienti in crisi

Cosa cambia per chi comunica quando lo fa da un'area disastrata da un punto di vista ambientale? Cerca di dare la risposta la Ferpi, la Federazione delle relazioni pubbliche Italiana, associazione che riunisce un migliaio di professionisti delle relazioni pubbliche, che sta promuovendo diverse iniziative che riguardano la comunicazione in contesti di crisi ambientale.
Biagio Oppi

Verso un nuovo modello di sviluppo

La bioeconomia

“Bioeconomia” è, come del resto “ecologia”, una parola un po’ magica che indica un territorio di frontiera fra differenti discipline. Il termine “bioeconomia” è stato inventato, se così si può dire, nel 1971 dall’economista americano Nicholas Georgescu-Roegen, un personaggio lui stesso di frontiera. Nato in Romania ha studiato dapprima scienze naturali nel suo paese, poi economia in Inghilterra e, alla fine, è andato ad insegnare economia, in modo abbastanza eterodosso, in America, in una Università periferica, nello stato del Tennessee.
Giorgio Nebbia

Habitat del terzo millennio

Città attraenti e sostenibili

Abbiamo recuperato in rete un documento di un anno fa che affronta il tema di come promuovere l'agricoltura in una prospettiva europea. Continuiamo il nostro viaggio nei documenti della Commissione europea e sollecitati da questo nostro articolo, abbiamo scovato Making our cities attractive and sustainable, un report che ci aiuta a comprendere le azioni necessarie per avere cura delle nostre città e gli strumenti messi a disposizione dall'Europa.
Eleonora Ripanti

Reti e social network

Cosa accade in un minuto su internet. 204 milioni sono le mail che vengono spedite;
20 milioni le foto viste su Flickr; 6 milioni sono le pagine che vengono viste su Facebook; 2 milioni le ricerche su Google; 1,3 milioni di video vengono visti su YouTube; 639.800 Gigabyte di dati vengono trasferiti; 277 mila accessi su Facebook; 100mila tweet scritti;
83mila euro spesi su Amazon;
47mila applicazioni scaricate;
3mila fotografie caricate su Flickr; 1.800 minuti di video caricati su YouTube; 320 nuovi account Twitter aperti; 135 computer infettati da virus;
100 account creati su Linkedin; 20 identità vengono rubate"

Luca Massacesi

comportamenti
aziendali

Qual è il ruolo dei formatori di fronte all'autoimprenditorialità? Come e cosa può fare un formatore per sviluppare nelle persone la capacità di autoimprenditorialità? E qual è la posizione e il contributo che può essere chiesto alle associazioni che rappresentano gli interessi e la diffusione della cultura della formazione continua, della lifelong learning, rispetto alla crescita della disponibilità dei giovani e dei meno giovani a costruirsi la propria attività professionale? E, ancora, per i formatori l'attitudine all'autoimprenditorialità è una crescita della persona o un ripiego generato dalla crisi economica e del mondo del lavoro?
Luca Massacesi
OfficineEinstein garantisce la riservatezza sui dati personali nel rispetto del Dlgs 196/03 e si impegna a provvedere,qualora l'interessato ne faccia richiesta ai sensi dell'articolo 7, alla loro cancellazione {unsubscribe}cliccando qui{/unsubscribe}) o modifica ({modify}cliccando qui{/modify}). Oppure può farne richiesta scrivendo a indirizzario@officineeinstein.eu.