testata

Un paese di eroi e di opportunisti

Ci sono aziende in Italia che contribuiscono a far crescere questo meraviglioso Paese e ci sono aziende che l’hanno sempre è solo sfruttato.  Abbiamo sottomano le notizie, che Twitter puntualmente sforna ogni secondo e che Facebook riporta come cassa di risonanza in modo un po’ più ludico ed egocentrico, di industrie  e multinazionali pronte a qualsiasi cosa pur di incrementare i loro affari a discapito della società e dei lavoratori.
Oggi più che mai vengono alla scoperta situazioni che definire scandalose è puro eufemismo; in confidenza, da sempre sostengo che in Italia esistono due classi di persone al contrario di qualsiasi altro luogo del mondo:

  • gli opportunisti
  • e gli eroi.

Non esiste una via di mezzo. Non qui in Italia, secondo me.

 

20130527 italia-flag 

Gli opportunisti

Opportunista è colui che vive con il motto “mors tua vita mea”, colui che sempre trova il sistema per guadagnare sulla pelle di altri, non importa che siano figli, madri, padri, o semplici esseri umani. L’importante è lucrare e approfittare su tutto e tutti per il proprio rendiconto personale.

Opportunista è colui che non sgrida il proprio figlio o figlia se prende una nota a scuola, o una sculacciata dall’insegnante (oddio cosa ho scritto!!), ma si rivolge al proprio avvocato permettendo così ai ragazzini di diventare degli incolpevoli e inconsapevoli cani selvaggi a cui tutto è permesso.

Opportunista è infine chi decide di spostare la sede legale della propria industria all’estero, o vendere i marchi gloriosi a paesi stranieri, o far soccombere il concorrente con metodi sleali.

Ne abbiamo letti e visti di esempi in questi giorni, vero?

 

Poi ci sono gli eroi

Gli eroi sono i padri e le madri che cercano in tutti i modi di far crescere i propri figli contro il mondo esterno, sregolato e negativamente anarchico, insegnando regole disciplina e rispetto per il prossimo, insegnando valori come “Amicizia“, mostrando che la sconfitta e la vittoria si alternano nella vita come lo Yin e lo Yang come il bene e il male, come il sole e la pioggia.

 

Gli eroi sono le persone che “anche se tutti, noi no”, che non seguono il gregge, che pensano con la propria anima prima di tutto e poi con la propria testa.

Gli eroi sono i lavoratori che in ogni ceto sociale si comportano come “unici” nel loro dovere, che hanno diritti guadagnati e non dovuti, che sanno affiancare un collega un amico in difficoltà, che insegnano ai più giovani perché gli stessi insegnino loro ad avere sempre fiducia nel futuro.


 

Gli eroi sono quegli imprenditori che lottano ogni giorno dentro la propria azienda italiana, con fatiche inimmaginabili, con carichi di responsabilità assurdi e fuori da ogni logico criterio, con nemici dietro ogni angolo, con istituzioni che si comportano come avversari e come vampiri.

 

Loro sono lì, tutti i giorni, e quando non ce la fanno più adottano il più alto dei sacrifici per onorare la loro sconfitta, come Samurai moderni per i quali le parole “valorI” e “fiducia” sono ancora al di sopra di tutto, anche di se stessi.

 

Ho il privilegio e la fortuna di conoscere alcune di queste aziende, in mezzo a tante altre. Sono aziende come queste che fanno grande il nostro paese: Aziende con la A maiuscola fatte da persone (tutte!) che lavorano e vivono qui, in mezzo a noi, soli contro tutti, con i loro valori preziosi, credendo nell’Italia e negli italiani.
 A voi va il mio rispetto e tutta la mia volontà nel farvi crescere con tutta la mia esperienza e con tutto l’amore che posso!

Loris Castagnini

 

Fonti

Webmarketing italiano

 

Share