testata

Chi offre di più?

Come le opere d'arte, anche le fotografie possono essere battute all'asta, raggiungendo anch'esse quotazioni record. Le logiche del mercato dell'arte sono spesso complicate e apparentemente irrazionali, per questo motivo ci limitiamo a offrirvi una carrellata sulle cinque fotografie più costose della storia, soffermandoci brevemente su quella detiene il primato assoluto.

Si tratta di uno scatto di Andreas Gursky, artista tedesco famoso per le fotografie di grande formato. L'occhio di Gursky, apparentemente freddo e distaccato, ama posarsi su grandi spazi segnati da elementi geometrici e architetture fortemente strutturate. La presenza umana è accessoria. 

La sua fotografia più celebre è Rhein II, battuta all'asta di Christie's per la cifra record di 4,3 milioni di dollari. Una foto paesaggistica, lunga ben tre metri e mezzo, che ritrae una porzione del fiume Reno. Un angolo dove spesso Gursky andava a correre.

 

Rhein II di Andreas Gursky

Rhein II di Andreas Gursky (1999) - 4,3 milioni di dollari

 

 

Untitled 96 di Cindy Sherman

Untitled 96 di Cindy Sherman (1981) - 3,9 milioni di dollari

 

 

For her majesty di Gilbert e George

For her majesty di Gilbert e George (1973) - 3,7 milioni di dollari

 

 

Dead troops talk di Jeff Wall

Dead troops talk di Jeff Wall (1992) - 3,7 milioni di dollari

 

 

Untitled (cowboy) di Richard Prince

Untitled (cowboy) di Richard Prince (2002) - 3,4 milioni di dollari

 

 

Share