testata

Tre loghi a giudizio

Dovete sapere che i grafici sono una delle comunità professionali più attive sui social network nel commentare, e soprattutto stroncare, i progetti e le proposte dei loro colleghi. Ho letto giudizi più velenosi e graffianti nei post dei miei colleghi che in un articolo di Aldo Grasso dedicato alla "tv del dolore". A volte, lo ammetto, mi trovo persino a disagio nel constatare quanta insoddisfazione e frustrazione alberghi nella nostra professione.

Malessere che si è dilatato considerevolmente negli ultimi mesi, complici i bandi lanciati dalle amministrazioni comunali di Firenze e Bologna e dalla regione Lazio per la produzione dei rispettivi loghi. Nel caso del Lazio si trattava di individuare un logo che promuovesse il turismo nella regione.

 

Comune di Bologna

E' sicuramente l'esperienza più felice e stimolante.  Anche chi non ha condiviso la scelta estrema dell'identità dinamica, ha apprezzato la cifra stilistica e il rigore delle applicazioni. Si è creato un dibattito acceso, ma costruttivo, che, inevitabilmente, si è polarizzato seguendo dinamiche generazionali.

Un alfabeto di segni componibili che produce un risultato finale diverso, sia nelle forme sia nei colori, a seconda della parola che si va a scrivere, con lo slogan "è Bologna" che lega la parola alla città. Qui il sito che presenta il nuovo logo e gli archetipi progettuali.

 

Tre esempi della nuova identità dinamica di Bologna

La nuova identità dinamica di Bologna

 

La presentazione pubblica delle proposte

 Curiosità intorno al nuovo logo

 

Comune di Firenze

Delusione per la scelta adottata dal neo premier Matteo Renzi. Qui i giudizi dei colleghi sono caustici, e non sfugge che il vincitore del bando sia già uno storico collaboratore del comune di Firenze. Si fa notare anche una somiglianza spiccata con il logo della città di Praga.

 

Vi riporto alcuni commenti, pro e contro:

Antonio: l'affidamento del bando a Zooppa mi suona come uno specchietto per le allodole. Da un lato far vedere il quanto sia bello il crowdsourcing ma poi, di fatto, esercitare le proprie scelte. Non ti suona strano che abbia vinto un collaboratore esterno della città?

 

Filippo: se questo tipo è bravo non trovo sbagliato che continui a collaborare ... ma ripeto che questo non è un logo, è piuttosto un'immagine promozionale. Non è immediato, non è semplice, occorre decifrarlo, non ha un segno distintivo ... devo continuare?

 

Gianna: per me si riproduce bene sulle magliettine e sulle tazze, quello si.

 

Presentazione del nuovo logo di Firenze  

Presentazione del nuovo logo di Firenze

 

20140318 ged firenze2

Firenze e Praga, separate alla nascita?

 

Regione Lazio, promozione turistica

Veniamo alle dolenti note, almeno a leggere le stroncature che ha ricevuto. Anche in questo caso una somiglianza, forse ancor più imbarazzante visto che si tratta di un competitor nazionale: la regione Puglia.

 

Non entro nel merito e vi propongo qualche giudizio:

CoLory: per la font LAZI avrei fatto uno sforzo in più, è inaccettabile usare un Arial Rounded, che crea quel vuoto fastidioso tra le prime due lettere, forse perché non c'era tempo per cercarne altre, il tempo stringe e si sceglie una font che combinazione è tra le prime della milionaria lista di font disponibile su un piccì.

 

Graphicmaker: perché le cose che vediamo realizzate per le aziende private, tramite incarico diretto, sono di qualità così superiore? Si rivolgono tutti a designer stranieri?

 

Gioa: La creazione di questo logo, a mio avviso, prevedeva addirittura lo studio di un carattere ad hoc, o perlomeno di un riadattamento. Comunque il concorso payoff era altro da quello del logo, e il carattere per il payoff è stato studiato comunque in fase di progettazione del logo, in quanto era stato fornito un payoff provvisorio. Io non posso credere che chi ha progettato questo logo sia un grafico professionista.

 

La presentazione del logo per la Regione Lazio, promozione turistica

La presentazione ufficiale

 

I loghi per la promozione turistica di Regione Puglia e Regione Lazio

Una somiglianza sospetta

 

 

Leggi anche

 

Ghezzi A. (2014), Bologna, la nostra proposta.OfficineEinstein, 23 marzo 2014

 

Rinaldi C. Munari L. (2014), Angolo-B-olognA, OfficineEinstein, 23 marzo 2014

 

Ghezzi A. (2014), Tre loghi a giudizio, OfficineEinstein, 18 marzo 2014

 

De Santis V. (2014), La nuova Genova, OfficineEinstein, 23 marzo 2014

 

Ghezzi A. (2014), Una X per Napoli, OfficineEinstein, 28 settembre 2014

 

Ghezzi A. (2014), Porto, la nuova identità., OfficineEinstein, 22 ottobre 2014

 

 

Share