testata

Appassionarsi!

Google è, anche, un'azienda in Italia. Come si vive nell'azienda Google? Riproduciamo un'intervista a Massimiliano Magrin, che pubblicammo, appena uscita, sul nostro profilo Facebook. Ritornano parole come merito, talenti, meritocrazia, assenza della politica, trasparenza e della difficoltà di coniugarle con il contesto italiano.


Massimiliano Magrini parla ai microfoni di The magazine Post ancora nelle vesti di amministratore delegato di Google Italia.

Riemerge ancora, se ce ne fosse bisogno, lo stretto legame che c'è tra innovazione tecnologica e caccia ai talenti. E alla fine è chiaro che in questi ambienti di lavoro, che vincono i premi come migliori posti dove lavorare, comunque, se non c'è passione, non si vive tranquilli.

 

Scopo di un'ambiente aziendale diventa, quindi, permettere alla passione di venire a galla, di non frustrarla, di dare grande valore alla responsabilità individuale. Cose note che, non capiamo come sia possibile, tanta letteratura politica considera un tradimento dei propri colleghi. Senza capire che c'è un nesso assai più stretto di quello apparente tra appassionarsi al proprio lavoro e contrastare la deriva sociale (ed economica) del Paese.

 

Il video dell'intervista di Carlo Alberto Pratesi


Free Joomla Extensions

Luca Massacesi

 

Share