testata

Una pensione anche per i nostri libri

Le nostre case si stanno riempiendo sempre più e i nostri cari amati libri rischiano di finire in casse in cantine umide fino al loro deterioramento. 

Perché non metterli a "fattore comune"? Raccogliere tutti questi libri e organizzare una pensione anche per loro: una TecaBiblio. Come farlo?

 

L'ispirazione viene da Bologna, città e cittadini "principi" del miglioramento continuo per se stessi e per la manutenzione dei beni comune, profeti (come spesso capita, non ascoltati in patria) del riuso e del riciclo urbano.
Planimetrie Culturali e Senza filtro, hanno lanciato una petizione, rivolta alla regione Emilia Romagna e al Parlamento, per incentivare i nostri governanti ad approvare una legge che regolarizzi la gestione di spazi dismessi e abbandonati attraverso la bonifica culturale temporanea.

 

Una "Pensione per libri e riviste"

Ebbene, noi di OfficineEinstein vorremmo lanciare una petizione on line tramite Change.org.
Vorremmo cercare una spazio in disuso e proporre al Comune di Roma, o altrove, di manutenerlo e custodirlo, gratuitamente, per alcuni anni, per offrire uno spazio culturale aperto e rivolto a tutti i cittadini.

130303 TecaBiblio

 

Il progetto è quello di collocare all'interno di un'edificio, industriale o meno, abbandonato, il nostro mezzo chilometro lineare, tra ripiani, librerie, scaffali, tavole di legno, occupato da libri, riviste, video e cd musicali, come massa critica per l'apertura della prima "Pensione per libri e riviste": la TecaBiblio.

Un database, aperto sulla rete, catalogherà il "tutto", mettendolo a disposizione della comunità dei cibernauti e degli italiani.

 

La "Scuola di EcoArtDesign di Roma"

Lo spazio, opportunamente, corredato di tavoli e sedie, sarà di supporto al vero cuore dell'iniziativa: il laboratorio di "EcoArtDesign".

Un laboratorio dove si confronteranno i migliori designer internazionali con i giovani designer romani sul tema del riciclo e della riutilizzazione di mobili, elettrodomestici, accessori, rifiuti e scarti per produrre nuovi oggetti funzionali e di design.

 

130303 loft white

 

Un sito specifico informerà i cittadini delle varie iniziative culturali che verranno ospitate e promosse, mentre le scuole verranno informate attraverso l'attività della "Scuola di EcoArtDesign di Roma" che si appoggerà alla "TecaBiblio, una pensione per i nostri amici libri".


Un'iniziativa aperta a tutti coloro che con le loro donazioni vorranno arricchire il patrimonio librario e l'emeroteca, costituendo specifici "fondi" intestati ai singoli donatori.


130303 loft brick

 

Fonti

per le fotografie

Pinterest

 

per l'iniziativa

Planimetrie Culturali

Senza filtro

L'architetto contemporaneo

 

Share