testata

Facebook favorisce i contenuti di qualità

Facebook ha annunciato, agli inizi di dicembre, di voler modificare il suo algoritmo per mettere in evidenza i contenuti di qualità. Una scelta che si focalizza soprattutto per la versione mobile del celebre social network e che può essere contestualizzato nell'ambito della concorrenza con Twitter

Le principali novità

Nella visualizzazione dei news feed Facebook infatti privilegerà i contenuti che sono più interessanti per gli utenti, saranno cioè personalizzati, e che hanno un valore alto di informazione puntuale e "genuina". 

Questo cambiamento è stato suggerito dalle ricerche e dai dati che rivelano quanto Facebook sia sempre di più uno strumento per raggiungere le notizie e, proprio per questo accanto alla rilevanza dei contenuti, Facebook suggerisce altre tre notizie che si avvicinano per tema a quello cliccato dall'utente (sono stati chiamati i contenuti correlati). 

Un'ultima novità dei cambiamenti in atto è l'introduzione del bottone unfollow per non far comparire il post nella bacheca senza dover "bannare" l'amico oppure i tutti i suoi contenuti in blocco. 

Dibattiti aperti

Proprio la scelta del termine unfollow ci riporta al punto di partenza di questa breve rassegna: le risposte che Facebook ha messo in campo per recuperare terreno rispetto a Twitter nel campo della segnalazione di news

Allo stesso tempo, questa scelta si coordina perfettamente in quello che da qualche tempo stiamo seguendo in termini di contenuti di qualità. 

Il dibattito rimane aperto rispetto al concetto di qualità che soprattutto sui social network si lega a doppio filo con quello di popolarità.

Facebook infatti sembra addentrarsi in una strada nuova rispetto alla sua funzionalità principale: essere connessione di amici (e diciamolo, tra amici a volte piacciono anche le stupidaggini) e rispetto a questa natura sarà molto interessante capire quanto l'alta qualità gli chiederà di cambiare e, allo stesso tempo, quanto Facebook riuscirà a difendere il proprio successo rispetto all'alta qualità. 

 

Fonti

Facebook premia i contenuti di qualità!

Un nuovo algoritmo per Facebook, ecco cosa cambierà

Facebook favorirà le notizie di qualità nel News Feed rispetto ai meme

Facebook: nuovo algoritmo per privilegiare i contenuti di qualità...

Facebook, novità in arrivo: nuovo algoritmo per il Newsfeed, tasto unfollow e contenuti ottimizzati in Timeline

Cosa Dimostra Davvero il Cambiamento del News Feed di Facebook?

Share

Ofe4.1-ottimizzarsi

Reti e social network

Sembra più semplice iniziare dalla seconda locuzione di questa categoria:

"social network".

Probabilmente solamente alcuni anni fa non avremmo creduto quanto la forma matura del web 2.0 avrebbe modificato la vita personale e professionale; quanto la stessa vocazione alle relazioni pubbliche della comunicazione debba essere ripensata con l’acuirsi dell’importanza della nostra identità social. Insomma, altro che virali. Oseremmo dire genetici.

Reti pluraliste

Accanto alla diffusione dei social network, come paradigma e non solo come mezzo o canale, la moltiplicazione delle manifestazioni della rete, essa stessa paradigma della comunicazione, ben prima dell’avvento dell’attuale panorama. Per questo abbiamo scelto “reti” e non semplicemente “rete”: un plurale che ci consente di allargare lo sguardo a molteplici mondi fino a qualche tempo fa considerati paralleli ma che oggi rendono superata da distinzione tra off e on line.

A mo' di Leopardi

Ce n’è, per OfficineEinstein, da dire, da scrivere, da approfondire, da studiare, senza paura di perdersi, perchè “il naufragar m'è dolce in questo mare”.