testata

Solo grazie

Ieri tramite WhatsUp mi è arrivato un lungo link per visualizzare un video di TED. Tre minuti per parlare solo di una parola: grazie.
Parla la dottoressa Laura Trice, terapeuta e coach, che aiuta le persone a realizzarsi.
Ha creato un programma terapeutico chiamato Writing in Recovery che utilizza abilità creative e musica per aiutare le persone a sviluppare una migliore consapevolezza di sé e fissare degli obiettivi.

E' anche l'ideatrice del sito wholesome junk food, (sano cibo spazzatura), è...

Una laurea in Italia vale di meno

Laurearsi in Italia rende il 15 per cento in meno degli altri Paesi europei, lo ha detto Ignazio Visco, governatore della Banca d'Italia.

Ignazio Visco non crede alla possibilità di una decrescita felice.

«C’è chi dice che ci si possa fermare e non crescere più, la cosiddetta decrescita felice: qualcuno potrà stare anche bene, ma la maggior parte di noi ne soffrirebbe drammaticamente»,

ha detto il governatore della Banca d’Italia intervenendo a un convegno dell’Anvur sulle competenze dei...

Non opprimere i figli con l'idea della scuola

Al rendimento scolastico dei nostri figli, siamo soliti dare un'importanza che è del tutto infondata. E anche questo non è se non rispetto per la piccola virtù del successo. Dovrebbe bastarci che non...

Predicare bene e razzolare male

«Ci sono prediche che non si possono ascoltare senza piangere...

e leggere senza ridere».
Georg Lichtenberg

 

Recentemente ho avuto modo di verificare e avere conferma di quanto il detto che...

Progetto Trevize, dal mio punto di vista


Il nome Trevize viene assegnato al progetto durante la prima riunione della comunità di pratica dell'Aif (Associazione italiana formatori), di cui sono membro.


Un nome che viene da una decisione...

E, se il motore piantasse?

Il gioco del caso esiste? O un disegno universale anticipa in modo apparentemente casuale ciò che poi assume nuove forme e nuovi significati?

Rileggendosi gli articoli di Paolo Vittozzi ce ne è uno...

La consapevolezza del presente

Immaginiamo di essere su un palcoscenico al buio. Per farci vedere, ma anche farci ascoltare meglio dal pubblico, per catturare la loro attenzione, serve un riflettore. Serve inoltre che questo...

Apprendere da una macchina


Ho scritto un libro: Apprendere da una macchina. Ovvero, come diventare costruttori di mondi invece di perdere tempo a scimmiottare i libri

È un libro sui learning object. O, meglio, un libro...

Slow reading, fast learning

Vuoi migliorare la tua vita? Senti il bisogno di evolvere?

Impara a sviluppare le capacità del pensiero con il metodo dei dodici passi. Il metodo “12 passi” integra lettura, esercizi, ricerca...

I cinque livelli di leadership

Diventare un leader efficace è risultato di pratica e di studio. Principalmente di pratica, ma salvo rari casi di leadership innata, è il risultato di una capacità di studiarsi e di adeguare e...

Corporate counseling versus private counseling

Il significato della parola counseling lo ereditiamo del verbo inglese “to counsel” la cui origine latina è quella del verbo “consulo-ere” che significa “sollevare insieme”, essendo composto dalla...

Il focusing e la teoria ponte

Come sintetizzare? Dare ascolto al proprio corpo, fidarsi dell'istinto, credere nelle intuizioni.

Il processo del focusing, di esportazione nord americana, permette di valutare gli accadimenti in...

Apprendimento in evoluzione

Parliamo di formazione. Di formazione continua. La scienza detta i tempi. Nell'era digitale le competenze delle persone devono seguire l'evoluzione dei prolungamenti tecnologici del corpo umano.

Il passaggio

dalla piuma d'oca alla penna biro; dalla tastiera della "lettera22" a quella del personal computer; da quella del cellulare o a quella dello smart phone non comporta solo nuove abilità manuali e inesplorate connessioni sinapsiche con dita diverse, ma anche originali visioni del mondo, un metodo diverso di abitarlo, la nascita di nuove abilità, la capacità di creare differenti livelli di apprendimento.

L'apprendimento continuo.

Inizia nella culla e si conclude alla fine della propria vita. Evolvono anche le metodologie didattiche, le tecniche pedagogiche. Scopo di questa sezione del sito di OfficineEinstein è di seguire questa evoluzione, di cogliere i primi indizi di cambiamenti contingenti o epocali, di informare delle nuove tecnologie e metodologie utilizzabili nei processi didattici e di apprendimento.