testata

The big brand theory

Si chiama così il lavoro del designer malese Ewan Yap, che pone una domanda ai grandi brand internazionali:

"How much your brand worth depends on how much you can leave it out"? 

Tradotto in parole semplici, quanto può essere tolto da un marchio senza che perda valore ed efficacia?

Secondo il grafico malese, il valore di un brand dipende da quanto può essere escluso da esso senza comprometterne la riconoscibilità e, anzi, accrescendone il suo valore estetico.

 

Ewan Yap gioca a reinventare il packaging di quelle bibite ormai celebri e dal marchio riconoscibile sin dai colori o da un minimo elemento grafico.
Il designer spoglia la confezione da tutto ciò che è superfluo e amplifica i dettagli che sono ormai radicati nel nostro senso comune.
Stuzzicando la nostra memoria e capacità di associazione, le confezioni non hanno nulla da invidiare alle originali. 
bigbrandtheory4
Viene da chiedersi quanto di ciò che vediamo ogni giorno sugli scaffali del supermercato, sia davvero utile a riconoscere cosa stiamo comprando. 

 

fonti

behance.net
pixelnotes.net

 

 

Share

Archivio

Grafica e design

Nel nuovo modello di sviluppo, nella nuova società che vorremmo abitare, non deve esserci solo amore per il bello, ma, almeno,

il culto della bellezza.

Design e grafica sono due forme di arte "minore", ma che hanno un grande pregio, vivono affianco a noi.

 

Quello che caratterizza

il design e la grafica sono la ricerca dell'armonia, degli equilibri, dei giusti rapporti, del corretto accostamento cromatico, da abbinare alla praticità dell'uso, alla chiarezza della lettura, al riconoscimento dell'identità. Una ricerca nella quale OfficineEinstein si impegna per i propri clienti.