testata

Quattro colori vintage

Uno scatto per scrivere in nero, uno scatto per sottolineare in verde, uno scatto per correggere in rosso e, infine, uno scatto per una nota in blu. Il corpo, piuttosto massiccio per via delle quattro anime che lo compongono, equamente ripartito in bianco e in azzurro.

 

Chi ha più di trent'anni, e ha frequentato le scuole elementari e medie negli anni ottanta, non può non ricordare questo stupendo oggetto di modernariato: la mitica penna a sfera Bic a quattro colori. E non può dimenticare i ticchettii prodotti dal passaggio da un inchiostro all'altro che spesso indispettivano l'insegnante fino a determinare l'immediata confisca dell'agente provocatore.

 

Negli anni novanta, come ogni oggetto sensibile ai gusti e alle mode, la sua popolarità è rapidamente tramontata fino a diventare un prodotto quasi irreperibile, anche se in realtà l'azienda francese non ha mai smesso di fabbricarla.

 

Dopo trent'anni dal suo lancio, Bic ha deciso di riproporla, supportandola con una serie di  divertenti spot.

 


Free Joomla Extensions

 


Free Joomla Extensions

 


Free Joomla Extensions

 


Free Joomla Extensions

 

Share

Archivio

Grafica e design

Nel nuovo modello di sviluppo, nella nuova società che vorremmo abitare, non deve esserci solo amore per il bello, ma, almeno,

il culto della bellezza.

Design e grafica sono due forme di arte "minore", ma che hanno un grande pregio, vivono affianco a noi.

 

Quello che caratterizza

il design e la grafica sono la ricerca dell'armonia, degli equilibri, dei giusti rapporti, del corretto accostamento cromatico, da abbinare alla praticità dell'uso, alla chiarezza della lettura, al riconoscimento dell'identità. Una ricerca nella quale OfficineEinstein si impegna per i propri clienti.