testata

RockYourSchool. Nice to meet you.

La settimana scorsa vi abbiamo illustrato le due proposte di logo che si sono affrontate nel duello finale; in questo articolo, oltre a svelarvi chi ha avuto la meglio, vi offriamo un'ampia e dettagliata panoramica sugli strumenti di comunicazione che Officine Einstein ha progettato per Rock your school. Alcuni sono stati realizzati e prodotti, altri sono in fase di definizione, altri ancora sono idee e suggestioni per il futuro.

Trattandosi di un progetto di volontariato che coinvolge la comunità scolastica, in primis gli studenti stessi, e che si manifesta con attività pratiche sul territorio (interventi per la riqualificazione degli spazi scolastici interni ed esterni) abbiamo focalizzato la nostra attenzione su strumenti a forte impatto comunicativo proprio per moltiplicare, quasi decuplicare l'impatto propositivo ed educativo della cittadinanza attiva. Abbiamo, quindi, concentrato l'attenzione su strumenti in grado di catturare l'attenzione del pubblico esterno e cementare lo spirito di corpo degli attori impegnati nelle azioni concrete.

Largo spazio quindi a segnaletica, poster, affissioni, adesivi, abbigliamento e accessori.

 

Tutti gli strumenti di RockYourSchool

La carrellata inizia con la cancelleria e si chiude con... un divo di Hollywood. L'idea di fondo è quella di manipolare gli elementi del marchio per creare un universo vario e colorato e allo stesso tempo coerente e riconoscibile.

 

RockYourSchool, per scrivere e fare tanta strada insieme.

Rock your school su carta intestata e scarpe.

 

 

RockYourSchool, tante anime un unico cuore.

Rock your school su cartoncini americani e pennetta usb.

 

 

RockYourSchool in sala d'attesa.

Rock your school su targa.

 

Rock your school su poster.

 

 

RockYourSchool non ha paura né di farsi riconoscere...

RockYourSchool su pannelli espositivi.

 

Rock your school su insegna.

 

 

... né della concorrenza.

Rock your school su cartellonistica urbana.

 

 

RockYourShopping, in carta riciclata, per girare per la città.

Rock your school su shopper.

 

 

RockYourSchool, una pausa rinfrescante per ricominciare.

Rock your school su cup.

 

 

RockYourSchool, per le brave ragazze e per i bad boys.

Rock your school su t-shirt.

 

 

Rockabilly your school.

Rock your school, una terza ipotesi di t-shirt.

 

 

RockYourSchool, ovunque.

Rock your school, l'adesivo.

 

 

RockYourSchool, sempre con te.

Rock your school e un tatuaggio vip.

 

 

Perché RockYourSchool è un mito!

Grazie per la visione.

Officine Einstein ringrazia

Eva Mendes, David Beckham e Johhny Depp per la gentile, ma inconsapevole, partecipazione.

Graphic design

Alessandro Ghezzi

Concept design
Luca Munari

piano di comunicazione

Aaland, l'arcipelago della comunicazione

Cliente

Labsus laboratorio per la sussidiarietà

anno

2012

sigla archivio AudiovisualGraphik

lab44.4

 

Per approfondire

Rock your school: il duello finale

Scuola di manutenzione civica dei beni comuni

Labsus laboratorio per la sussidiarietà

Share

Archivio

Grafica e design

Nel nuovo modello di sviluppo, nella nuova società che vorremmo abitare, non deve esserci solo amore per il bello, ma, almeno,

il culto della bellezza.

Design e grafica sono due forme di arte "minore", ma che hanno un grande pregio, vivono affianco a noi.

 

Quello che caratterizza

il design e la grafica sono la ricerca dell'armonia, degli equilibri, dei giusti rapporti, del corretto accostamento cromatico, da abbinare alla praticità dell'uso, alla chiarezza della lettura, al riconoscimento dell'identità. Una ricerca nella quale OfficineEinstein si impegna per i propri clienti.