testata

Footie grounds

Londra. Città di design, tendenze giovanili, musica e... ovviamente calcio. Forse la capitale mondiale del football, con le sue quattordici squadre professionistiche: Chelsea, Arsenal, Fulham, Tottenham Hotspurs, Crystal Palace, Charlton Athletic, Queens Park Rangers, Barnet, Leyton Orient, Millwall, Brentford, Dagenham and Redbridge.

 

Quale tifoso non ha mai sognato di assistere dal vivo a un match di Premiere League o First Division, magari un derby londinese? Gli spalti sempre gremiti, le tribune spioventi sul rettangolo verde, le prime file a ridosso dei protagonisti, i servizi dotati di ogni comfort. Stamford Bridge, White Hart Lane, Villa Park, Anfield Road: gli impianti inglesi, tutti di proprietà dei rispettivi club, sono da sempre le star del football d'oltremanica e gli conferiscono quell'atmosfera unica e irraggiungibile che mescola tradizione e innovazione.

 

L'idea di Planning Unit: Footie grounds

E così Planning Unit, uno studio di design londinese, ha pensato di coniugare grafica e calcio celebrando con una rassegna di poster, intitolata Footie grounds, i più celebri stadi inglesi e del mondo intero.  La grafica essenziale e di forte impatto è una semplice ricostruzione aerea degli impianti e delle principali arterie stradali limitrofe. Una progetto che, supponiamo, si è giovato degli strumenti messi a disposizione da Google: earth e maps.

 

I colori, ovviamente, richiamano quelli dei club che "abitano" lo stadio. Sono presenti anche impianti italiani, alcuni in versione doppia per non scontentare nessun tifoso. C'è quindi un San Siro rossonero e un San Siro nerazzurro; un Olimpico biancoceleste e un Olimpico giallorosso.

 

Una nota curiosa che la dice lunga sulla passione calcistica di Planning Unit. La didascalia in fondo al poster, che segnala nome e caratteristiche dello stadio, è quasi illegibile per permettere agli appassionati di cimentarsi in gare con gli amici nel riconoscere gli impianti.

 

 

Prima immagine di tre poster di stadi

 

 

Seconda immagine di tre poster di stadi

 

 

Share

Archivio

Grafica e design

Nel nuovo modello di sviluppo, nella nuova società che vorremmo abitare, non deve esserci solo amore per il bello, ma, almeno,

il culto della bellezza.

Design e grafica sono due forme di arte "minore", ma che hanno un grande pregio, vivono affianco a noi.

 

Quello che caratterizza

il design e la grafica sono la ricerca dell'armonia, degli equilibri, dei giusti rapporti, del corretto accostamento cromatico, da abbinare alla praticità dell'uso, alla chiarezza della lettura, al riconoscimento dell'identità. Una ricerca nella quale OfficineEinstein si impegna per i propri clienti.