testata

Sandwich. Cerchiamo volontari per assaggio.

Eccoci giunti alla terza e ultima puntata sulle mie proposte targate Audiovisualgraphic presentate allo Spollo Kitchen 2013. Dopo le ricette in giallo e la torta BilBolBul ho pensato di onorare colui il quale accompagna da sempre i miei spuntini pomeridiani o i sempre più frequenti pranzi veloci: sua maestà il Sandwich.

 

Che, per chi non lo sapesse, ha effettivamente un'origine nobile, essendo stato inventato dall'omonimo ammiraglio e diplomatico brittanico, John Montagu IV, conte di Sandwich. La tradizione vuole che il conte -beato lui- imponesse al suo maggiordomo di preparargli pranzi e spuntini all'interno di due fette di pane imburrato quando era impegnato con il golf o con le partite a carte. Un modo per non distrarsi dalle sue passioni, senza rinunciare a rifocillarsi.

 

Il tonno

Da cosa fossero farciti i sandwich del conte non lo sappiamo, io molto prosaicamente  ho scelto un tema culinario di attualità: l'intramontabile scatoletta di tonno. Il nostro amico pesce inscatolato, sfizioso, nutriente e rapido da consumare. Ovviamente il tonno solitario, per quanto gustoso, non riesce a esaltare due misere fette di pane, e così siamo sempre alla caccia di ingredienti che possano collaborare con il prezioso alleato marino.

 

Affidandomi all'esperienza e all'insostituibile Google search ho buttato giù una rosa di venti e passa proposte, alcune classiche, altre bizzarre, altre ancora sconvolgenti. Da queste ne ho estratte nove.

 

L'idea comunicativa: il take away

Pensando al take away, caratteristica peculiare del sandwich, ho distribuito le nove offerte culinarie all'interno del manifesto, separandole con linee trattegiate che, in fase di produzione, saranno fustellate per accompagnare lo strappo a portare via. Un po' come accade negli annunci universitari che segnalano la ricerca di un coinquilino. Il sandwich: take away per vocazione, per storia e sulla carta.

 

 

Immagine del manifesto "9 sandwich al tonno take away".

 

Le proposte per i più temerari

Per chi ama anche il formaggio: tonno, gorgonzola, fontina, mozzarella, groviera, cipolla, tabasco.

Per i carnivori: tonno, salsiccia, cipolla, mayonese.

Buon appettito e... buona fortuna!

 

I progetti presentati a Spollo kitchen da Officine Einstein & co

Quattro ricette in giallo

Gustopoli

BilBolBul

Sandwich. Cerchiamo volontari per assaggio.

The daily grafic break

 

Share

Archivio

Grafica e design

Nel nuovo modello di sviluppo, nella nuova società che vorremmo abitare, non deve esserci solo amore per il bello, ma, almeno,

il culto della bellezza.

Design e grafica sono due forme di arte "minore", ma che hanno un grande pregio, vivono affianco a noi.

 

Quello che caratterizza

il design e la grafica sono la ricerca dell'armonia, degli equilibri, dei giusti rapporti, del corretto accostamento cromatico, da abbinare alla praticità dell'uso, alla chiarezza della lettura, al riconoscimento dell'identità. Una ricerca nella quale OfficineEinstein si impegna per i propri clienti.