testata

Opere di "Recupero"

Ad alcuni oggetti siamo affezionati e li teniamo in casa anche se sono malandati o fuori moda. Altri li buttiamo via senza pensare che invece potrebbero avere una seconda vita. C’è chi della trasformazione degli oggetti vecchi in opere d’arte ecosostenibili, il cosidetto eco-design  ne ha fatto non solo uno stile di vita, ma un vero e proprio mestiere.

Ancor prima del riciclo, bisognerebbe riscoprire un concetto perduto, quello di riuso: riparare gli oggetti prima di decretarne la morte o, quando questo non fosse possibile, trasformarli in altri oggetti.

 

Oggi il riuso è diventato una forma d’arte creativa, non più bricolage, ma alternativa concreta e sostenibile a certi eccessi del design, spacciati sotto l’etichetta del lusso o dell’esclusività. E anche la formazione si orienta sempre più verso questo settore.

 

Artwo, fondata nel 2005 a Roma da Luca Modugno, ha avviato un percorso formativo e successivamente di realizzazione dei suoi prodotti con i detenuti della Casa circondariale di Rebibbia nuovo complesso a Roma.

Al suo interno Artwo ha organizzato un laboratorio con gli strumenti necessari alla produzione degli oggetti e ha predisposto un periodo di formazione per i detenuti che hanno occasione di incontrare gli artisti e i designer coinvolti.

Dal 29 ottobre al 15 dicembre 2013,  Triennale design museum presenta la mostra Recupero, una selezione di progetti sul tema dell’ecodesign e della autoproduzione nati dalla collaborazione fra artisti e designer contemporanei e l’associazione Artwo, a cura di Valia Barriello.


La mostra si svolgerà a Milano presso il Museo della Triennale in viale Emilio Alemagna, 6. 

20131027 ged recupero


Per approfondire

Artwo
tel. 06 85.30.30.57
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

 

Fonti

architetti.com
riciclarti.it

yesnews.it

Share

Archivio

Grafica e design

Nel nuovo modello di sviluppo, nella nuova società che vorremmo abitare, non deve esserci solo amore per il bello, ma, almeno,

il culto della bellezza.

Design e grafica sono due forme di arte "minore", ma che hanno un grande pregio, vivono affianco a noi.

 

Quello che caratterizza

il design e la grafica sono la ricerca dell'armonia, degli equilibri, dei giusti rapporti, del corretto accostamento cromatico, da abbinare alla praticità dell'uso, alla chiarezza della lettura, al riconoscimento dell'identità. Una ricerca nella quale OfficineEinstein si impegna per i propri clienti.