testata

Mani, polsi e tastiere

Vi alzate dopo una notte durante la quale avete avuto un costante formicolio alle mani?

Pensate di essere distratti e vi scivola tutto di mano?

Improvvisamente un dolore acuto e pungente si diffonde dal polso verso il braccio o la mano? Non è crampo passeggero.

Probabilmente si sta annunciando la Sindrome del tunnel carpale.

 

Questa sindorme è presente con una certa frequenza per chi svolge certe attività lavorative. Ne risultano infatti più spesso colpiti gli addetti al settore elettronico, manifatturiero, tessile, alimentare, calzaturiero, pellettiero, come pure gli addetti al confezionamento pacchi e traslocatori. Ne parliamo in questa sezione perché i grafici, gli illustratori, i web designer, che ormai trascorrono la loro giornata davanti al computer smanettando tra tastiera e mouse sono tra le categorie più soggette ad essere colpite dalla sindrome del tunnel carpale.

 

L'incidenza della Sindrome può essere considerata una patologia rosa, infatti è circa tre volte più elevata nella donna, con prevalenza per la mano dominante. Comunque la decade più rappresentata per i entrambi i sessi è quella compresa fra 50 e 59 anni.

 

Bene.

Io riparo oggetti, cose elettriche e computer, uso spesso tastiera, mouse e trackpad, taglio, cucio, cucino, impacchetto, sono una donna quindi trasporto, sollevo pesi (la spesa) e sono più che al centro della decade.
Sono la candidata ideale, positiva a tutto per accedere di diritto al club dei sofferenti di sindrome del tunnel carpale.

 

Sìndrome, dal greco συνδρομή «concorso, affluenza», comp. di σύν «con, insieme» e tema di δρόμος «corsa».
Nel linguaggio medico indica un complesso più o meno caratteristico di sintomi, senza però un preciso riferimento alle sue cause e al meccanismo di comparsa, e che può quindi essere espressione di una determinata malattia o di malattie di natura completamente diversa.

Per lo più seguito da opportune specificazioni che orientano sulla sede, natura, sul carattere o sulla causa dei disturbi.
Da ora in poi la chiamerò Stc.

 

Ma cos'è questo tunnel?

Il tunnel carpale è un canale localizzato al polso formato dalle ossa carpali sulle quali è teso il legamento traverso del carpo, un nastro fibroso che costituisce il tetto del tunnel stesso. 
In questo "tunnel" passano strutture nervose, vascolari e tendinee, ovvero i tendini dei muscoli flessori delle dita.

Più o meno così viene descritto nel web nei vari siti medico-scientifici o semplicemente divulgativi.

20140404 tunnel

L'uso sbagliato e frequente della tastiera può causare la sindrome del tunnel carpale

 

Una sindrome che tende ad aggravarsi negli anni

Purtroppo, essendo una malattia legata ad un canale che si restringe, ha poche possibilità di risoluzione con una semplice terapia farnmacologica. E’ sempre necessario l’intervento chirurgico che darà migliore risultato quanto prima venga eseguito.

Per avere una diagnosi precisa, anche per capirne lo stadio, l'esame da eseguire è  l'elettroneurografia o elettromiografia.

 

Sono analisi neurofisiologiche che vengono utilizzate per studiare il sistema nervoso periferico dal punto di vista funzionale. Analisi oramai affidabili, in grado di dare informazioni sulla funzionalità dei nervi periferici e dei muscoli scheletrici.

Mezzi diagnostici che permettono di inquadrare le malattie neurologiche del sistema nervoso periferico riguardanti patologie a carico di radici nervose, plessi nervosi, nervi periferici, placca neuromuscolare e muscoli.

 

Dunque, l’unica terapia che garantisce un risultato efficace e duraturo è l’intervento chirurgico che, oggi, si può eseguire in anestesia locale e senza necessità di ricovero, grazie ad una tecnica particolarmente semplificata che prevede una incisione chirurgica di dimensioni minime, con evidente vantaggio estetico e recupero clinico pressoché immediato.

 

Negli Stati Uniti l’intervento è una delle procedure chirurgiche più comuni. Generalmente consigliato se i sintomi durano da più di sei mesi.
Le recidive della sindrome del tunnel carpale sono rare e la maggior parte dei pazienti si riprende completamente.

 

Il futuro

Il National Institute of Neurological Disorders and Stroke (Ninds), che fa parte dell’Istituto superiore di sanità statunitense, è il partner governativo più importante della ricerca biomedica sulle neuropatie, compresa la sindrome del tunnel carpale.

 

Gli scienziati stanno studiando la cronologia degli eventi che si verificano in concomitanza con la sindrome del tunnel carpale per poter capire, curare e prevenire meglio questo disturbo.

 

Determinando fattori biomeccanici distinti legati al dolore, come angoli specifici tra le cartilagini, movimenti, forza e progressione nel tempo, i ricercatori stanno individuando nuovi modi per limitare o prevenire la sindrome del tunnel carpale sul luogo di lavoro e diminuire l’incidenza di altre malattie professionali costose e inabilitanti.

 

La posizione corretta nell'uso della tastiera permette di ridurre la sindrome del tunnel carpale.
In Italia l'uso professionale delle tastiere, l'altezza, le caratteristiche della corretta posizione seduta e le altre indicazioni sull'argomento sono stabilite con decreto legislativo 81 del 2008.

 

Quindi cari tutti: usiamo correttamente le nostre tastiere, i nostri mouse e cerchiamo di non esagerare con il trackpad. L'uso prolungato potrebbe essere particolarmente dannoso.

E se abbiamo i sintomi descritti all'inizio di questo articolo, rivolgiamoci velocemente dal nostro medico di fiducia per studiare con lui il percorso terapeutico più adatto. Più tardi si interviene e maggiori sono le possibilità di uno strascico definitivo.

 

Share

Archivio

Grafica e design

Nel nuovo modello di sviluppo, nella nuova società che vorremmo abitare, non deve esserci solo amore per il bello, ma, almeno,

il culto della bellezza.

Design e grafica sono due forme di arte "minore", ma che hanno un grande pregio, vivono affianco a noi.

 

Quello che caratterizza

il design e la grafica sono la ricerca dell'armonia, degli equilibri, dei giusti rapporti, del corretto accostamento cromatico, da abbinare alla praticità dell'uso, alla chiarezza della lettura, al riconoscimento dell'identità. Una ricerca nella quale OfficineEinstein si impegna per i propri clienti.