testata

Quando il lavoro si concilia con il benessere

Nei prossimi giorni pubblicheremo le fotografie della sede di Google e di Facebook. Per ora introduciamo questa carellata sugli ambienti di lavoro con una foto degli anni Trenta, scattata non si sa bene dove.

Se non fosse per la misé delle ragazze ritratte l'avremmo potuta spacciare come la sede della Fiat, o più coerentemente dell'Acea (la municipalizzata della distribuzione dell'acqua di Roma) negli anni Trenta. Tanto per fare bella figura approfittando dei labili confini che questa sezione esplora tra immagine e realtà.

 

20130203lavoro benessere

Share

Archivio

Immagini e realtà

Immagine e realtà. Un confine che è sempre stato assai labile, ma che con l'avvento delle nuove tecnologie è diventato indefinibile e sofisticato.

Realtà e irrealtà

Cercheremo di indagare come la realtà e l'irrealtà è stata rappresentata attraverso immagini. Parleremo quindi di arte, di cinema, di fotografia, di realtà virtuale; ma anche di mitologia e di letteratura.

Definire un non-confine

Non abbiano ancora chiare le idee di come ne parleremo e con quali equilibri. Questi ultimi li metteremo "a fuoco" man mano che andremo avanti, perché non è affatto facile definire un non-confine.