testata

Un pipistrello sulla scrivania

Da mouse a bat, da topo a pipistrello. Un mouse che lievita sulla scrivania grazie a un potente e sofisticato anello magnetico. E' la suggestione che Vadim Kibardin, “uno dei 40 designer che cambieranno il mondo” secondo la prestigiosa rivista Wallpaper Magazine, sta trasformando in progetto reale.

Nel suo studio di Praga, il Kibardindesign, è già stato realizzato un prototipo per i test e si sta procedendo ad accurate ricerche di mercato per prevedere le reazioni degli utenti.

 

Secondo i progettisti il mouse volante gioverebbe agli utenti che soffrono della fastidiosissima sindrome del tunnel carpale (neuropatia dovuta alla compressione del nervo mediano che causa dolori e formicolii alla mano), ma questa indiscrezione ancora non trova riscontro nella comunità scientifica.

Di sicuro, grazie al suo appeal futuristico, il mouse volante sarà l'ennesima novità in campo tecnologico a suscitare la curiosità e le attenzioni del grande pubblico.

 

20130312 bat1

 

20130312 bat2

 

 

Fonti

corriere.it

Share

Archivio

Immagini e realtà

Immagine e realtà. Un confine che è sempre stato assai labile, ma che con l'avvento delle nuove tecnologie è diventato indefinibile e sofisticato.

Realtà e irrealtà

Cercheremo di indagare come la realtà e l'irrealtà è stata rappresentata attraverso immagini. Parleremo quindi di arte, di cinema, di fotografia, di realtà virtuale; ma anche di mitologia e di letteratura.

Definire un non-confine

Non abbiano ancora chiare le idee di come ne parleremo e con quali equilibri. Questi ultimi li metteremo "a fuoco" man mano che andremo avanti, perché non è affatto facile definire un non-confine.