testata

Multa salata per le Google car

Con un fatturato di 50 miliardi di dollari nel 2012 - “Non male come risultato in soli dieci anni e mezzo di attività”, ha commentato il Ceo Larry Page - Google è una delle poche realtà che si può permettere di sborsare sette milioni di dollari a causa di una multa, mostrando buon viso a cattivo gioco.

No, non si tratta di un'infrazione reiterata del codice della strada, ma di violazione della privacy sollevata nel 2010 da un procuratore del Connecticut. Durante i loro perlustramenti finalizzati alla mappatura di Street view le celebri Google car, infatti, acquisirono impropriamente i dati di migliaia wi-fi di privati cittadini. A nulla sono valse le scuse e le giustificazioni dei legali del colosso statunitense. Dopo tre anni di controversie Google è pronta a versare sette milioni di dollari pur di chiudere la faccenda. Le Google car riaccendono i motori... e le videocamere.

 

20130312 google

Share

Archivio

Immagini e realtà

Immagine e realtà. Un confine che è sempre stato assai labile, ma che con l'avvento delle nuove tecnologie è diventato indefinibile e sofisticato.

Realtà e irrealtà

Cercheremo di indagare come la realtà e l'irrealtà è stata rappresentata attraverso immagini. Parleremo quindi di arte, di cinema, di fotografia, di realtà virtuale; ma anche di mitologia e di letteratura.

Definire un non-confine

Non abbiano ancora chiare le idee di come ne parleremo e con quali equilibri. Questi ultimi li metteremo "a fuoco" man mano che andremo avanti, perché non è affatto facile definire un non-confine.