testata

Un tram chiamato...Rayban

Per il lancio della nuova linea di occhiali da sole con lenti colorate polarizzate, il celebre brand Ray-Ban si è affidato all’agenzia DDB Brussels che ha ideato una campagna pubblicitaria che unisce il mondo online e quello offline.

Per farlo si è deciso di utilizzare in maniera nuova la tecnica del tryvertising, ovvero non semplicemente offrendo ai clienti la possibilità di avere il prodotto in omaggio (condividendo sui social), ma entrando nel loro spazio quotidiano, comunicativo e sensoriale, attraverso l'ambient marketing.
L'agenzia, ha riprogettato i tram delle principali città del Belgio, decorandone e finestre dei tram con i colori e le sfumature dei nove nuovi modelli Ray-Ban.

I mezzi di trasporto sono dunque diventati i “Ray-Ban Test-Drive Trams”, che riescono ad offrire ai passeggeri una visione della città come se guardassero attraverso gli occhiali. Ray Ban invita la gente a condividere le foto dell’esperienza su Instagram, (senza usare i filtri) con l’hashtag  #nofilterjustrayban, in palio un paio di occhiali della nuova collezione.

 


Free Joomla Extensions

 

Fonti

darlin.it
Ninjamarketing
Share

Archivio

Immagini e realtà

Immagine e realtà. Un confine che è sempre stato assai labile, ma che con l'avvento delle nuove tecnologie è diventato indefinibile e sofisticato.

Realtà e irrealtà

Cercheremo di indagare come la realtà e l'irrealtà è stata rappresentata attraverso immagini. Parleremo quindi di arte, di cinema, di fotografia, di realtà virtuale; ma anche di mitologia e di letteratura.

Definire un non-confine

Non abbiano ancora chiare le idee di come ne parleremo e con quali equilibri. Questi ultimi li metteremo "a fuoco" man mano che andremo avanti, perché non è affatto facile definire un non-confine.