testata

Il Focusing, una bussola per le start up

All’inizio era un sogno, condividendo e parlandone; lentamente è diventata un’idea che necessita di essere esperita nel pratico. Ecco il processo di una startup! 

Con il termine startup si identifica l'operazione di avvio di un'impresa, che nasce da un’idea innovativa. Oltre l’aspetto economico, che dovrà essere preso necessariamente in considerazione, con questo articolo voglio indicare l’importanza della nostra predisposizione emotiva e mentale verso l'idea.

 

Il focusing può aiutarci molto nell’elaborazione del pensiero seme, anche come “scanner” delle nostre sensazioni rispetto il progetto.

Molto spesso l’entusiasmo gioca brutti scherzi, ci fa lanciare nella realizzazione di un progetto senza “paracadute” armati solo da aspettative illusorie e del tutto personali. Potremmo dire che ci giriamo un film e ci scegliamo, anche, la sala dove proiettarlo.

 

Non è poco frequente, infatti, vedere attività che aprono e chiudono nello stesso anno, ineludibile indizio che è mancata tutta la fase iniziale di “esplorazione sentita” necessaria alla realizzazione pratica dell’idea.

Nei momenti iniziali un’idea è debole, come una piantina appena nata e bisogna darle la giusta importanza e protezione. Il focusing può aiutarci a rispondere con il cuore e la mente a queste domande:

  • Quali sono le mie aspettative?
  • Quali sono le mie paure?
  • Di che cosa ho realmente bisogno?
  • Come mi sento rispetto questa idea?
  • Come posso accudire la mia vulnerabilità rispetto la realizzazione di questo progetto?
  • I miei soci, sono le persone giuste per me?
  • Sono realmente disposto a cambiare citta in cui vivere?
  • Se immagino di aver realizzato il progetto come mi sento?
  • Qual è il reale motivo nascosto dietro l’idea?
  • Quanto voglio investire di me in questo progetto?

 

Avere la capacità di rispondere a tutte queste domande è paragonabile a quella di predisporre un piano economico finanziario che evidenzia determinati costi tipici dei primi dodici mesi di attività, nonché l'ammontare del capitale proprio che si intende investire nell'azienda.

Il focusing può aiutarci a dotarci di un pensiero positivo operativo e strategico e cioè un pensiero di speranza fattiva, concreta che si traduce in azioni e scelte economiche adeguatamente ponderate.

In pratica attiva quella forza pratica interiore che permette all’idea di realizzarsi e di proseguire il suo cammino…avere chiara la mission è il segreto!

Patrizia Bonaca

 

Share

Comportamenti aziendali

Ci interessa ragionare sull'organizzazione delle strutture, sulle metodologie, sulle discipline che regolano le organizzazioni.

Teoria e pratica

Ma ben sappiamo che la modellistica è poca cosa se non viene applicata, e che per aver successo deve diventare un comportamento adottato dalle persone che costituiscono l'organizzazione.

Rapporto tra qualità e efficienza

Le aziende, non quelle monopolistiche, né spesso quelle pubbliche, tra le varie forme organizzative, sono quelle costrette a dedicare molto impegno per trovare i modelli organizzativi più sofisticati ed efficaci. Il corretto rapporto tra qualità e efficienza ne garantisce la sopravvivenza.

Per il bellessere

Per questo studieremo le aziende per anticipare comportamenti che potranno essere declinati per tutte le organizzazioni che riuniscono risorse e persone per raggiungere degli obiettivi.
Che per OfficineEinstein devono essere obiettivi sostenibili, solidali ed etici finalizzati a migliorare il bellessere dei uomini e donne.