testata

Sono un pubblicitario

Mi chiamo Octave e mi vesto da Apc. Sono un pubblicitario: ebbene sì, inquino l'universo.

Io sono quello che vi vende tutta quella merda.

Quello che vi fa sognare cose che non avrete mai. Cielo sempre blu, ragazze sempre belle, una felicità perfetta, ritoccata in Photoshop. Immagini leccate, musiche nel vento.

Quando, a forza di risparmi, voi riuscite a pagarvi l'auto dei vostri sogni, quello che ho lanciato nella mia ultima campagna, io l'avrò gia fatta passare di moda. Sarò già tre...

Dall'agenzia all'arcipelago

Ha ancora senso la struttura organizzativ dell'agenzia di consulenza?

Da questa domanda, nel 1988, all'interno dell'impresa rete Cedis immagine e comunicazione, che stava riflettendo se aprire una agenzia di relazioni pubbliche, si decise di riorganizzare l'intera impresa rete.

 

Una lettura visionaria degli anni Novanta faceva intuire la necessità di creare nuovi ecosistemi di domanda-offerta e nuovi modelli di business e di organizzazione della consulenza direzionale.

Quando il cantiere prende la parola

Chi ha detto che un cantiere è il black out di un monumento o di un edificio storico?

o di una piazza, di una strada, di un area?

E' inevitabile che l'apertura di un cantiere edilizio o...

La civiltà dell'Aqua Druvéda

Aqua Druveda: acqua macinata. La civiltà dell'acqua è il cantiere evento che ha accompagnato i lavori di posa del teleriscaldamento nel centro storico di Reggio Emilia, dalla primavera del 1996...

Se anche il cantiere è un evento

Nei momenti in cui il territorio, specie quello cittadino, si trasforma, si innesca sempre una situazione di ansia per coloro che lo abitano. Il disagio dei cantieri, la paura della novità, la...

Il manager della negoziazione

«Le opinioni sono tra le poche cose davvero non negoziabili, insieme al sorgere e calare del sole come dicono gli africani».

Per il resto, tutto è negoziabile, a patto di volerlo e saperlo...

La scuola latina di marketing

Esiste un gap da colmare in tante organizzazioni riguardo alla comprensione del ruolo e della natura della riflessione di marketing strategico.

Il marketing non è la pubblicità, né solo un...

Ha senso un PdC nell'era digitale?

La rivoluzione digitale, tra i tanti settori della vita quotidiana e dell'economia che ha stravolto, ha letteralmente scardinato le regole della comunicazione.

Oggi con i nuovi software e social che...

Il sistema mass mediatico economico italiano

Prima o poi avremmo dovuto parlare dei nostri quotidiani nazionali, quello che nella letteratura accademica vengono definiti i mass media, mentre qui, nelle OfficineEinstein, chiamiamo il “sistema...

Combattere la crisi da foglio bianco: il clustering

Il tuo lavoro è la scrittura, la cosa più naturale che ti viene da fare ma anche tu, almeno una volta nella vita ti sarai trovato davanti a un foglio bianco con una penna in mano e convinto di non...

La cultura spera nel fundraising

«L’Italia, partita da un Dopoguerra disastroso, è diventata una delle principali potenze economiche. Per spiegare questo miracolo, nessuno può citare la superiorità della scienza e della ingegneria...

L'indice mondiale della libertà di stampa 2014

L'edizione 2014 dell’“Indice mondiale della libertà di stampa” mette in luce l'impatto negativo dei conflitti sulla libertà di informazione e dei suoi attori. Il ranking di un certo numero di paesi è...

Banner Pillole di buona comunicazione

Ofe4.1-sgcp

Banner volti comunicazione

Archivio

Politiche di comunicazione

Per chi si occupa di una professione capita spesso di ritenere che questa professione sia al centro del mondo. Se non altro per questo ci potrà essere perdonato quando sosteniamo che:

 
la comunicazione è tutto!

Certamente non è tutto, ma la sua trasversalità la rende simile al prezzemolo, sta bene ovunque.

 
Parleremo

quindi di strategie di comunicazione e delle conseguenti tecniche.

Parleremo di strumenti, di attività, di canali di comunicazione.

 
Sopratutto noi

di OfficineEinstein indulgeremo a rileggere la comunicazione come una competenza da saper adoperare con maestria per accompagnare il cambiamento senza indulgere alla manipolazione.