testata

Allora crealo!

Il comunicato stampa 875 della provincia di Trento del 15 aprile scorso ricorda l'interessante iniziativa dell'evento “Allora crealo” all'interno del Festival dell'economia.

Il motto positivo che appare subito nel sito è: Keep in touch, Stay inspired. Due frasi idiomatiche in pochissime parole per invitare a mantenersi in contatto, continuare a sentirsi e non perdersi. Ed essere ispirati, illuminati, brillanti.

Il moltiplicarsi di iniziative a favore dell’imprenditorialità giovanile nell'ultimo anno è un dato certo.
Enti pubblici e privati hanno lanciato bandi e competizioni, sono stati creati fondi dedicati, incubatori, acceleratori, spazi di co-working.

 

Garanzia giovani

Si chiama così il piano lavoro  che il Governo lancerà il primo maggio e che offrirà a tutti i ragazzi tra i 15 e i 25 anni che hanno terminato la scuola o perso il lavoro, un'opportunità di formazione o di inserimento in un'azienda entro quattro mesi. 

Il problema dell’occupazione giovanile è rimbalzato in alto nelle agende politiche e istituzionali.

 

La prima edizione di "Allora crealo" è stata un anno fa, Euricse e Impact Hub Rovereto ripropongono l’iniziativa, ovvero uno spazio di informazione, confronto e approfondimento dedicato all’imprenditorialità giovanile.

Partiranno dall'analisi di contesto e dei risultati ottenuti dalle iniziative e dalle politiche di sostegno per l’imprenditorialità giovanile. 
L’evento sarà quindi dedicato a racconti, testimonianze, workshop, tavole rotonde, incontri e dibattiti in un modo dinamico, interattivo, informale e coinvolgente per favorire il confronto e lo scambio.

 

Un luogo per fare networking, lavorare nello spazio di co-working, organizzare incontri di mentoring. Tradotto in italiano, per incontrarsi e cercare di andare avanti insieme, condivedere le spese dello spazio dove si lavora, organizzare incontri con vecchi saggi e imprenditori di successo per scoprire i loro segreti, i comportamenti e le scelte che hanno caratterizzato la loro vita.

 

Outdoor training

Chi desidera sperimentare la propria propensione al rischio e alla condivisione dei progetti, può provarlo.

Con l’aiuto degli incubatori trentini, verranno esplorate le potenzialità imprenditoriali dei settori come cultura, welfare, turismo, wellbeing, Ict, green, ecc., confrontando allo stesso tempo gli strumenti e le policies a favore dell’imprenditoria giovanile: forme di finanziamento, competizioni innovative, incubatori, acceleratori, ecc.

 


Allora crealo! è un evento pensato per i giovani e per questo organizzato e gestito con un approccio contemporaneo, interattivo, coinvolgente.


La location dell’evento sarà coperta da rete wi-fi, tutti gli appuntamenti verranno seguiti in diretta facebook e twitter (@alloracrealo) e da Sanbaradio.

 

L'area è stata progettata da uno studio di architetti giovanissimi, nello spazio coworking esperti, imprenditori, docenti, saranno a disposizione dei giovani che vorranno approfondire il proprio progetto di impresa, porre domande, chiedere suggerimenti o conoscere meglio le opportunità.

Non mancherà nulla: pannelli informativi, video proiezioni, help desk e spazi per l’autogestione lavorativa.

Ma anche momenti conviviali e di aggregazione presso il bar e nell’ora dell'aperitivo con il Dj set.

 

Guarda il video della scorsa edizione nel 2013

  

Fonte

Provincia di Trento

Allora crealo
Rovereto ImpactHub
Euricse

 

 

 

 

Share

Ofe4.2-buonenotizie

Un nuovo modello di sviluppo

Ci piace la società

nella quale viviamo? Ha raggiunto un suo equilibrio? E' la migliore delle possibili?

Tre domande, retoriche, che hanno un'unica risposta "no". 

 

Probabilmente è la migliore

delle società che hanno abitato il pianeta; ma, certamente ci sono tanti passi in avanti da fare. Sostenibilità, limiti delle risorse, inquinamento, dipendenza alla sviluppo continuo, dispersione energetica, rumore, stress.

 

La lista dei miglioramenti

potrebbe continuare. Ma c'è un passaggio fondamentale, capire se oltre alla società dei consumi è possibile garantire l'accesso alla popolazione mondiale dei frutti del progresso tecnologico, senza far collassare il pianeta.